Che differenza c’è tra psicologo, psicoterapeuta e psichiatra?

Lo psicologo è un professionista che ha conseguito la laurea in Psicologia (5 anni per il vecchio ordinamento o 3+2 anni), ha sostenuto con successo l’esame di abilitazione all’esercizio della professione (Esame di Stato) ed è regolarmente iscritto all’Ordine degli Psicologi.

“La professione di psicologo comprende l’uso degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità. Comprende altresì le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito.” (art. 1 Legge 56/89)”

Lo psicoterapeuta è un professionista, già psicologo o laureato in Medicina e Chirurgia, che ha conseguito il diploma di Specializzazione in Psicoterapia, frequentando una delle Scuole riconosciute dal Miur.

Lo psichiatra è un medico che, dopo essersi laureato in Medicina e Chirurgia, ha conseguito la laurea e si è iscritto all’Albo Regionale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri. Dopo la laurea si è iscritto alla Scuola di Psichiatria divenendo poi Specialista in Psichiatria. A differenza dello Psicologo e dello Psicologo Psicoterapeuta, è abilitato alla prescrizione di farmaci e può essere, ma non è obbligatorio che lo sia, anche Psicoterapeuta.